Casa Tocal

Consumare, ogni giorno, circa 20 grammi di cioccolato fondente (l’equivalente di due quadratini) presenta diversi benefici, vediamo quali.
20200914-link

Cioccolato: il peccato di gola che fa bene alla salute 

Resistere al cioccolato è davvero difficile. Ma lo sapevi che oltre ad essere buonissimo – se consumato con moderazione – quello fondente (cacao almeno al 70%) apporta diversi benefici alla tua salute? 

Consumare, ogni giorno, circa 20 grammi di cioccolato fondente (lequivalente di due quadratini) presenta diversi benefici, vediamo quali: 

Ti mette di buonumore

E non solo perché stai mangiando qualcosa che ti piace, ma perché il magnesio e le vitamine del gruppo B stimolano la produzione del triptofano, un aminoacido precursore della serotonina, lormone della felicità.

Fa bene al cuore

Il cioccolato fondente è ricco di antiossidanti, tra cui i polifenoli che aiutano a tenere sotto controllo la pressione alta e i livelli di colesterolo cattivo nel sangue (LDL) a vantaggio di quello buono (HDL). 

È  alleato della memoria

La presenza di flavonoidi nel cioccolato fondente aiutano a prevenire linvecchiamento dei neuroni grazie alla loro azione antinfiammatoria e antiossidante. Inoltre, lalta concentrazione di rame e di zinco contribuiscono alla lotta contro i radicali liberi a beneficio del sistema immunitario e di quello nervoso. In altre parole, supporta il corretto funzionamento del cervello.

Aiuta a rimetterti in forma

Concedersi due quadratini di cioccolato fondente, come spuntino lontano dai pasti, non solo spezza la fame ed è fonte di energia ma, soprattutto, soddisfa il desiderio del dolcesenza pesare sulla linea e sulla salute.

Regola la pressione

I flavonoidi contenutinel cioccolato fondentestimolano lendotelio, il rivestimento delle arterie,liberando ossido nitrico; una delle funzioni di questo gas è quella di rilassare le arterie, migliorando il flusso sanguigno e controllando così la pressione arteriosa. 

Protegge la pelle

Riducendo la presenza degli ormoni dello stress, mangiare due quadratini di cioccolato fondente al giorno favorisce una minore disgregazione del collagene nella pelle e dunque meno rughe.Inoltre, il rame, lo zinco e il ferro contenuti favoriscono il processo di crescita e il rinnovamento cellulare.

Calma la tosse

Il cioccolato fondente contribuisce ad ammorbidire le mucose della  gola calmando dolore e irritazione, quando presenti. In aggiunta la teobromina del cioccolato agisce sul nervo vago, riducendo gli attacchi di tosse cronici.

È amico degli sportivi

Mangiare cioccolato fondente contribuisce a migliorare le performance atletiche perché aumenta il flusso del sangue in tutti i tessuti dellorganismo in primis ai muscoli e al cervello. Lossigenazione e lincremento del glucosio aiutano a diminuire la percezione dello sforzo e migliorano la capacità cognitiva e visiva. Inoltre lassunzione di cioccolato fondente incrementa i mitocondri nel muscolo scheletrico e nel muscolo cardiaco grazie allesercizio aerobico e ai flavanoli, presenti nel cacao. In altre parole: più mitocondri significa più energia disponibile. 

Tutte queste proprietà rendono il cioccolato fondente un alimento prezioso che sarebbe bene integrare nella dieta quotidiana. È importante tenere presente che il cioccolato deve essere fondente almeno al 70-80%. Il cioccolato al latte, infatti, pure essendo delizioso perde molti dei suoi benefici naturali.